Il progetto

RecThink è un progetto sviluppato all’interno del programma KA-2 Erasmus + e comprende organizzazioni di 4 paesi diversi: Mine Vaganti NGO (Italia), Solidarité des Jeunesses (Francia), YUPI (Portogallo), Contextos e AGARESO (Spagna).

Questo progetto si focalizza sui giovani provenienti da zone rurali che devono affrontare lo spopolamento, mirando a coinvolgerli nel processo di ripensare a loro se stessi, così come ripensare al loro ruolo in futuro nelle loro località. Il video partecipativo è la metodologia scelta per sviluppare contenuti audiovisivi e multimediali come strumento per esprimere e generare idee, in modo tale che premere REC sia il primo passo per identificare le loro mancanze e anche le risorse per costruire insieme alternative sostenibili.

Quindi questo progetto vuole che i giovani diano voce alla loro regione, rompendo l’isolamento geografico e costruendo una rete di collaborazione europea mirata a riflettere sulle aree rurali, le loro comunità e il loro futuro nella cittadinanza europea.

Riassumendo, RecThink è un viaggio dove la modalità è l’obiettivo, formando i giovani ad essere agenti attivi nei processi di trasformazione politica ed economica, attraverso lo sviluppo di competenze digitali e comunicative.